All Posts

Sterilizzare la coniglia: perché?

Sterilizzare la coniglia: perché?

In occasione della prima visita alla tua coniglietta, il veterinario ti avrà sicuramente suggerito di farla sterilizzare entro il primo anno di vita.

Ti avrà anche detto che questo tipo di intervento è necessario sia per evitare il manifestarsi di alcuni comportamenti che potrebbero diventare fastidiosi nei confronti del proprietario, sia per una migliore convivenza tra conigli (se ne possiedi più di uno) ma soprattutto per prevenire problemi di salute.

La Mixomatosi

La Mixomatosi

Il coniglio può contrarre diverse patologie infettive tra le quali è necessario parlare di due in particolare, vista la contagiosità e la gravità dei sintomi che le caratterizzano: la Mixomatosi e la Malattia Emorragica, malattie virali dall’esito quasi sempre fatale.

In questo articolo affronteremo la Mixomatosi, cercando di spiegare in maniera semplice e diretta quali sono le caratteristiche di questa importante patologia, come riconoscere i sintomi, quali sono i rischi per il tuo coniglio e, soprattutto, come prevenirla.

“Prevenire” è la parola chiave di questa breve trattazione poiché, una volta avvenuta l’infezione, lo sviluppo della malattia in forma grave e letale è l’esito più probabile, soprattutto dal momento che non esistono cure specifiche.

La Panleucopenia felina: una malattia mortale

La Panleucopenia felina: una malattia mortale

La Panleucopenia è una malattia virale anche nota come Gastroenterite felina, è estremamente contagiosa e, molto spesso, mortale.

L’agente eziologico, ovvero il microorganismo responsabile dell’infezione, è un Parvovirus caratterizzato da un’elevata resistenza nell’ambiente esterno, per la cui infezione i soggetti maggiormente a rischio sono i gatti giovani e quelli non vaccinati.

Continua a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere su questa importante malattia.

La detartrasi nel cane e nel gatto

La detartrasi nel cane e nel gatto

L’ablazione del tartaro dentale, o detartrasi, è un intervento che nel cane e nel gatto, come nell’uomo, può considerarsi routinario, soprattutto visto l’allungarsi della vita media dei nostri amici e la grande incidenza dei casi di malattia parodontale.

Si tratta di un’operazione che viene eseguita in anestesia generale e che comporta la rimozione meccanica del tartaro con l’ausilio di strumenti simili a quelli dei dentisti “umani”, ossia gli ablatori a ultrasuoni.

Perché è necessaria? Quando e come viene effettuata? Quali benefici comporta? Continua la lettura di questo articolo e avrai le tue risposte.

La parvovirosi canina

La parvovirosi canina

La Parvovirosi è una grave malattia di natura virale estremamente contagiosa e molto spesso letale che ogni anno colpisce moltissimi cani, soprattutto i cuccioli, anche qui in Calabria.

Questa patologia può interessare soggetti di qualunque razza, età e sesso con gravi sintomi, soprattutto i cuccioli e gli animali non vaccinati.

Più comunemente nota con il nome di Gastroenterite Virale, questa patologia può essere efficacemente prevenuta con la vaccinazione, il metodo migliore per proteggere i nostri cani.

La Leishmaniosi canina

La Leishmaniosi canina

La Leishmaniosi è una malattia parassitaria molto diffusa in tutta Italia, tanto da essere considerata endemica nella maggior parte del Paese, e potenzialmente mortale.

Questa malattia è trasmessa principalmente da un insetto ematofago che funge da vettore: il flebotomo.

Anche qui in Calabria, dove le temperature sono particolarmente favorevoli per buona parte dell’anno, la Leishmaniosi colpisce tantissimi cani, molti dei quali possono addirittura rimanerne vittima.

Ad oggi abbiamo a disposizione diverse armi per combattere questa patologia, sia per evitare il contagio attraverso la puntura dell’insetto vettore, che per immunizzare l’animale ed impedire l’evoluzione dell’infezione oppure per curarlo quando ormai la forma clinica ha preso piede.

Se vuoi saperne di più su come proteggere il tuo amico a quattro zampe, continua la lettura di questo articolo nel quale ti spiegheremo i caratteri della malattia, le modalità di infezione e le strategie utili per la prevenzione.